Image 17 aprile 2016 - REFERENDUM SULLE TRIVELLE
Venerdì, 11 Marzo 2016
Cosa prevede il referendum sulle trivelle   Da qualche mese in Italia si parla del referendum contro le trivellazioni, promosso da nove consigli... Read More...
Image Randagi stabiesi spariti nel nulla : i retroscena dell’asta al ribasso
Domenica, 14 Febbraio 2016
Randagi stabiesi spariti nel nulla : i retroscena dell’asta al ribasso Randagi scomparsi nel nulla da mesi. Appello agli Stabiesi di... Read More...
Image Divorati dalla rogna, 48 cani in gabbia. Un inferno nel canile-lager di Marcellina
Domenica, 14 Febbraio 2016
Divorati dalla rogna, 48 cani in gabbia. Un inferno nel canile-lager di Marcellina La scoperta da parte delle guardie zoofile nel comune di... Read More...
Image I cani riconoscono le emozioni umane: ora lo dice anche la scienza
Mercoledì, 03 Febbraio 2016
I cani riconoscono le emozioni umane: ora lo dice anche la scienza I cani sono in grado di riconosce le emozioni dell'uomo, e sono in grado di farlo... Read More...
Image Test senza animali: la LAV finanzia una borsa di studio all'Università di Pisa
Martedì, 02 Febbraio 2016
Test senza animali: la LAV finanzia una borsa di studio all'Università di Pisa   Sosteniamo concretamente i metodi di ricerca sostitutivi e per... Read More...

Stop ai tagli estetici nei cani “salve”orecchie e code

tagli orecchie

ROMA - Stop ai tagli estetici nei cani di razza italiani dal 2016.

Il cane corso e il mastino napoletano non dovranno più essere sottoposti a conchectomia, pratica che prevede il taglio delle orecchie.

Lo ha stabilito la Federazione cinologica internazionale (Fci), che ha approvato le modifiche proposte dall'Italia e modificato gli standard internazionali di bellezza. Per le 2 razze italiane vigevano ancora standard antecedenti il divieto di amputazione estetica.

Questo traguardo è il risultato dell'impegno di Enci (Ente nazionale della cinofilia italiana), Anmvi (Associazione nazionale medici veterinari italiani) e Fnovi (Federazione nazionale Ordine veterinari italiani), che un anno fa hanno firmato a Milano una dichiarazione congiunta che avviava le procedure di modifica dello standard in favore dell'integrità delle orecchie, si legge in una nota.

L'iter di modifica si è concluso a Zagabria a novembre del 2015.
Dal 2010, infatti, le amputazioni estetiche nel nostro Paese sono considerate reato penale di maltrattamento animale.

Fonte e foto:Il Gazzettino.it

ChiSiamo2

Responsive Free Joomla template by L.THEME